Unmute

EN CHAIR ET EN SON FESTIVAL INTERNAZIONALE DI MUSICA ACUSMATICA E DANZA BUTOH FRANCIA | ITALIA #2

Chi siamo

Il Festival internazionale En chair et en Son, rappresenta un momento di incontro unico in Europa fra musica acusmatica e danza butoh. L’evento nasce in Francia, a Parigi e si propone anche in un’edizione italiana.

L’iniziativa è organizzata dal Conservatorio di Musica Nicola Sala di Benevento – Dipartimento di Nuove Tecnologie e Linguaggi Musicali in collaborazione con:
AEA – Aventures Electro Acoustiques,
Motus – Compagnie musicale,
Le Cube – Centre de Création Numérique,
Blucode Studio [mixed media],
IRSEM – Istituto di Ricerca e Sperimentazione Elettroacustica Musicale.

Editing e Montaggio audiovisivi :: Maurizio Chiantone | Blucode Lap
Contributi Video :: Maurizio Chiantone e Enrico Pofi | Blucode Lap
Michel Titin-Schnaider | AEA
Fotografia :: Enrico Pofi | Blucode lap

Open Call

Open Call 2017

Due libertà si incontrano

COME PARTECIPARE

Il bando internazionale è rivolto a compositori e a danzatori senza alcun limite di età 
L’obiettivo del progetto festival “En chair et en Son” è quello di incoraggiare nuove collaborazioni fra danza butoh e musica acusmatica fino ad oggi poco esplorate.
Porre la danza al centro del meccanismo di proiezione del suono acusmatico attraverso un confronto tra questa musica dell’immaginario – il primitivo piacere della percezione del suono – per stimolare la sensibilità del danzatore butoh a nuovi percorsi creativi.

La ricchezza del suono diffuso che interagisce con il corpo, svela nuovi modi di motricità e di espressione.
Danza butoh e suono acusmatico procedono con la stessa volontà di trasgressione e con lo stesso desiderio di un ritorno all’essenza delle cose la carne, il suono.

Le prime due edizioni del festival sono state caratterizzate dalla ricchezza creativa e dall’opportunità degli incontri.

Le composizioni acusmatiche dovranno avere una durata min/max comprese tra 15 e 30 minuti.

I file audio devono essere caricati e resi disponibili su una piattaforma di distribuzione audio online [come SoundCloud o altro – il download dovrà essere accessibile].
Ogni proposta musicale dovrà essere accompagnata da una descrizione con titolo, durata e anno di composizione, scritta in inglese, in una scheda in formato doc o pdf, che riporti:
– nome, cognome dell’autore o degli autori [nel caso di coppie musicista/danzatore già costituite];
– contatti [indirizzo, telefono, e-mail];
– breve biografia;
– il link dell’opera.

Il documento dovrà essere inviato esclusivamente via e-mail, al seguente indirizzo: contatto italia

Nota: la commissione chiederà di indicare la preferenza di danza butoh fra le proposte giunte al festival e rese visibili sul nostro sito alla pagina proposte.

Nel sito web francese è possibile documentarsi anche sulle precedenti edizioni.

Le opere coreografiche dovranno avere una durata min/max comprese tra 15 e 30 minuti.

I progetti di danza butoh, un estratto o la totalità di un video, devono essere caricati e resi disponibili su una piattaforma di distribuzione video online [come YouTube, Vimeo o altro –  il download dovrà essere accessibile].

Ogni proposta di danza dovrà essere accompagnata da una descrizione dell’opera con titolo e durata, scritta in inglese, in una scheda in formato doc o pdf, che riporti:

  • nome, cognome dell’autore o degli autori [nel caso di coppie danzatore/musicista già costituite];
  • contatti [indirizzo, telefono, e-mail];
  • breve biografia;
  • il link all’opera.

Il documento deve essere inviato esclusivamente via e-mail, al seguente indirizzo: contatto italia 

Nota: la commissione chiederà di indicare la preferenza delle composizioni fra le proposte giunte al festival e ascoltabili sul nostro sito alla pagina proposte.

Sul sito web francese è possibile documentarsi anche sulle precedenti edizioni.

Le condizioni del luogo non permettono di accettare gruppi di danzatori, perciò saranno prese in considerazione solo proposte di danzatori solisti.

Le opere musicali selezionate saranno diffuse su un sistema audio multicanale.

Un comitato artistico e scientifico, costituito da compositori, danzatori e ricercatori procederà alla selezione delle proposte. La giuria porrà particolare attenzione alla motivazione espressa dagli artisti a realizzare una performance nello spirito di “due libertà si incontrano”.

Lo scopo di questi incontri è quello di promuovere nuove forme di creazione e di interazione tra la danza butoh e la musica acusmatica.

En Chair et en Son prenderà in considerazione anche collaborazioni già esistenti tra un compositore e un danzatore.

1ª Fase – Tutte le opere musicali e i video presentati saranno disponibili online sul sito del festival – accessibile al pubblico – fino alla selezione definitiva degli artisti che avverrà il 20 maggio 2017. Dopo questa data, solo i lavori selezionati saranno visibili.

2ª Fase – Gli artisti scelti avranno 15 giorni per decidere il proprio partner.

3ª Fase – Dal 1 ° giugno 2017, tutte le coppie saranno costituite.

La giuria proporrà successivamente un calendario per le prove tecniche che sarà comunicato via email.

Per qualsiasi informazione, vi preghiamo di contattarci

Per qualsiasi altra informazione, vi preghiamo di contattarci

Open Call 2018

Superare i Limiti

DEADLINE \\ 20 GIUGNO 2018 \\

COME PARTECIPARE

Sound Art e Fashion Design

Quest’anno il Festival apre alla moda e allo stile italiano e internazionale: una passerella di forme e tessuti unica nel suo genere e che per l’occasione si vestirà del suono.
Gli allievi del biennio specialistico di Fashion design dell’Accademia di Belle Arti di Napoli tenuto da Maddalena Marciano, esporranno i Kimoni, declinati in un contesto contemporaneo e mediterraneo, ispirati al particolare rapporto uomo/natura che è alla base della tradizione culturale e artistica giapponese. L’installazione, rappresenta la naturale estensione della ricerca intimista e spirituale della danza Butoh in una simbolica e rituale iconografia che celebra il corpo e le sue pulsioni.
Protagonisti saranno dunque non solo il suono traslato dalle danzatrici e dai danzatori butoh durante le performance che si alterneranno nei tre giorni del Festival, ma anche le composizioni degli allievi del Dipartimento di Nuove Tecnologie e Linguaggi Musicali, realizzate per ognuno dei capi presenti in mostra. 
Il bando internazionale è rivolto a compositori e a danzatori senza alcun limite di età 
L’obiettivo del progetto festival “En chair et en Son” è quello di incoraggiare nuove collaborazioni fra danza butoh e musica acusmatica fino ad oggi poco esplorate.
Porre la danza al centro del meccanismo di proiezione del suono acusmatico attraverso un confronto tra questa musica dell’immaginario – il primitivo piacere della percezione del suono – per stimolare la sensibilità del danzatore butoh a nuovi percorsi creativi.

La ricchezza del suono diffuso che interagisce con il corpo, svela nuovi modi di motricità e di espressione.
Danza butoh e suono acusmatico procedono con la stessa volontà di trasgressione e con lo stesso desiderio di un ritorno all’essenza delle cose la carne, il suono.

Le prime edizioni del festival sono state caratterizzate dalla ricchezza creativa e dall’opportunità degli incontri.

Le composizioni acusmatiche dovranno avere una durata min/max comprese tra 15 e 30 minuti.

I file audio devono essere caricati e resi disponibili su una piattaforma di distribuzione audio online [come SoundCloud o altro – il download dovrà essere accessibile].
Ogni proposta musicale dovrà essere accompagnata da una descrizione con titolo, durata e anno di composizione, scritta in inglese, in una scheda in formato doc o pdf, che riporti:

  • – nome, cognome dell’autore o degli autori [nel caso di coppie musicista/danzatore già costituite];
  • – contatti [indirizzo, telefono, e-mail];
  • – breve biografia;
  • – il link dell’opera — SCARICABILE —
  • – una foto 1920x1080px – 72ppi b/n o colore

Il documento dovrà essere inviato esclusivamente via e-mail, al seguente indirizzo: contatto italia

Nota: la commissione chiederà di indicare la preferenza di danza butoh fra le proposte giunte al festival e rese visibili sul nostro sito alla pagina proposte.

Nel sito web francese è possibile documentarsi anche sulle precedenti edizioni.

Le opere coreografiche dovranno avere una durata min/max comprese tra 15 e 30 minuti.

I progetti di danza butoh, un estratto o la totalità di un video, devono essere caricati e resi disponibili su una piattaforma di distribuzione video online [come YouTube, Vimeo o altro –  il download dovrà essere accessibile].

Ogni proposta di danza dovrà essere accompagnata da una descrizione dell’opera con titolo e durata, scritta in inglese, in una scheda in formato doc o pdf, che riporti:

  • – nome, cognome dell’autore o degli autori [nel caso di coppie danzatore/musicista già costituite];
  • – contatti [indirizzo, telefono, e-mail];
  • – breve biografia;
  • – il link all’opera — SCARICABILE —
  • – una foto 1920x1080px – 72ppi b/n o colore

Il documento deve essere inviato esclusivamente via e-mail, al seguente indirizzo: contatto italia

Nota: la commissione chiederà di indicare la preferenza delle composizioni fra le proposte giunte al festival e ascoltabili sul nostro sito alla pagina proposte.

Sul sito web francese è possibile documentarsi anche sulle precedenti edizioni.

Le condizioni del luogo non permettono di accettare gruppi di danzatori, perciò saranno prese in considerazione solo proposte di danzatori solisti.

Le opere musicali selezionate saranno diffuse su un sistema audio multicanale.

Un comitato artistico e scientifico, costituito da compositori, danzatori e ricercatori procederà alla selezione delle proposte. La giuria porrà particolare attenzione alla motivazione espressa dagli artisti a realizzare una performance nello spirito di “due libertà si incontrano”.

Lo scopo di questi incontri è quello di promuovere nuove forme di creazione e di interazione tra la danza butoh e la musica acusmatica.

En Chair et en Son Italia prenderà in considerazione anche collaborazioni già esistenti tra un compositore e un danzatore.

1ª Fase – Tutte le opere musicali e i video presentati saranno disponibili online sul sito del festival – accessibile al pubblico – fino alla selezione definitiva degli artisti che avverrà entro il 30 Giugno 2018. Dopo questa data, solo i lavori selezionati saranno visibili.

2ª Fase – Gli artisti scelti avranno 7 giorni per decidere il proprio partner.

3ª Fase – Dal 9 Luglio 2018, tutte le coppie saranno costituite.

La giuria proporrà successivamente un calendario per le prove tecniche che sarà comunicato via email.

Per qualsiasi informazione, vi preghiamo di contattarci

Per qualsiasi altra informazione, vi preghiamo di contattarci

Edizioni

Edizione 2017

Termine ultimo per le adesioni: 30 aprile 2017

En Chair et en Son

Incontri Internazionali di Musica Acusmatica e Danza Butoh

\ Due libertà si incontrano \

 

 

 

 

Complesso San Vittorino

Edizione 2018

En Chair et en Son

Incontri Internazionali di Musica Acusmatica e Danza Butoh

\ Superare i limiti \

 

 

 

 

Complesso San Vittorino

Selezioni

Selezioni 2017

Due libertà si incontrano

Galleria

Galleria 2017

Le immagini delle tre serate

Contatti

Saremo felici se ci contatterai, quindi perché non inviarci un'email? Ti risponderemo al più presto.

Loading

Back to Top
Translate »